Ritardi iPhone X per colpa di Romeo e Giulietta

iphone x

iphone x

Romeo e Giulietta, questi i nomi dei due sensori per il riconoscimento facciale posti all’interno del nuovo melafonino, sarebbero alla base dei ritardi di produzione del nuovo modello di iPhone. I due sensori sono la vera novità tecnologica di questo nuovo modello, e a quanto pare è difficile riprodurli: uno dei due in particolare, “Romeo”, si starebbe dimostrando più problematico rispetto all’altro.


I sensori funzionano nel modo seguente: Romeo proietta sul volto dell’utente oltre 30mila punti invisibili, mentre Giulietta procede al rilevamento dei punti e alle misurazioni biometriche. L’assemblaggio del primo componente starebbe creando problemi alla produzione, rallentandola; nonostante ciò, si prevede comunque un boom per le vendite del melafonino.

Secondo indiscrezioni, nonostante i problemi la Apple avrebbe chiesto ai fornitori di spedire almeno il 40% dei componenti previsti: quantità che, sebbene grandemente ridimensionata, risulterebbe comunque difficile da soddisfare.

 

 

Rispondi