Installare Whatsapp su Ipad Senza Jailbreak

WhatsApp per iPad non è ancora disponibile per il download né per l’installazione senza effettuare il JailBreak. La più conosciuta applicazione di messaggistica istantanea funziona al momento soltanto su iPhone e non anche sui tablet della casa di Cupertino. Per quanto riguarda le motivazioni di ciò non c’è molta chiarezza, per questo eviteremo di addentrarci in discorsi ipotetici. Quello che è sicuro è che in vari modi è possibile bypassare queste limitazioni con procedure più o meno complesse. Di sicuro poter utilizzare WhatsApp anche sui tablet può essere utile in varie occasioni come ad esempio quando non si è in possesso di uno smartphone oppure quando quest’ultimo è scarico e non abbiamo la possibilità di metterlo in carica. Di seguito vi proponiamo varie soluzioni per installare WhatsApp sui vostri iPad, iPad2, iPad Air, ed iPad Mini.

L’applicazione WhatsApp non è stata contemplata dai sui creatori per un utilizzo su iPad. Nemmeno nelle versioni più recenti, come iPad 2 o iPad Air e iPad Mini, è possibile installare in modo ufficiale l’applicazione di messaggistica istantanea più popolare al mondo. Probabilmente la scelta di esonerare l’iPad e in generale i tablet dall’utilizzo di questo software dipende dallo stretto legame che esiste tra WhatsApp e il numero telefonico degli utenti. Infatti per utilizzare questa applicazione il canale prescelto è proprio l’ID numerico del conto telefonico o della scheda prepagata. Come spesso accade però esistono delle alternative non ufficiali per superare l’inconveniente tramite procedure più o meno invasive del sistema operativo. Nel prossimi paragrafi verranno illustrate in dettaglio alcune di queste procedure.

Installare Whatsapp su iPad con iOS 7 è un’operazione che può essere fatta anche senza utilizzare il Jailbreak, ovvero senza modificare il firmware originale dell’iPhone, cosa consigliata se non si vuole perdere la granzia del dispositivo. Qui di seguito riportiamo una semplice procedura per riuscire in questa operazioni. Andiamo a vedere come tutto ciò è possibile.
E’ necessario seguire i seguenti passi:
1) Prima di cominciare bisogna chiarire che per il buon fine della procedura necessitiamo anche di un iPhone e se non lo abbiamo bisognerà organizzarsi con qualche amico. In ogni caso se si possiede oltre all’iPad anche un iPhone, e su quest’ultimo è già installata l’applicazione, bisognerà disinstallarla ma non prima di aver effettuato il backup dei dati. Per fare ciò bisognerà aprire Whatsapp e seguire il seguente percorso : ‘impostazioni’ > ‘impostazioni chat’ > ‘Backup della chat’ > ‘Esegui backuo ora’. In pochi minuti i vostri dati saranno salvati e pronti ad essere trasferiti su iPad con la funzione di sincronizzazione. (*)

 

 

2) Sarà necessario poi scaricare un file che si chiama WhatsApp.IPA. Questo file è scaricabile da iTunes l’applicazione per la gestione dei file multimediali e dei dispositivi Apple. Se avete un Mac il file lo potrete trovare seguendo questo percorso >Music>iTunes>iTunes Media>Mobile Applications. Se invece avete un sistema operativo Windows il percorso è il seguente > Users>Username>My Music>iTunes>iTunes Media>Mobile Applications. Create poi una cartella sul desktop e conservateci il file.

 

 

3) Il passaggio successivo richiede di scaricare un ulteriore applicazione che si chiama iFunBox, molto simile ad iTunes ma più immediata. La particolarità di quest’ applicazione risiede nel fatto che tramite la sua installazione è possibile utilizzare il nostro dispositivo Apple come fosse una semplice chiavetta USB, con l’effetto di di bypassare il jailbreak. Una volta che vi siete accertati di aver chiuso iTunes, collegate il vostro iPad al pc con il cavetto USB e avviate iFunBox. Cliccate su ‘Installa le App’ e selezionate il file WhatsApp.IPA

 

 

4) A questo punto ci servirà un iPhone. Se non ne avete uno chiedetelo in prestito ad un amico o familiare. Scaricate normalmente WhatsApp dallo store facendo attenzione a negare l’accesso alla rubrica ed ai contatti quando vi verrà richiesto, dopodiché chiudete WhatsApp e connettete l’iPhone al PC.

 

 

5) Aprite nuovamente iFunBox e copiate sul PC le cartelle ‘Library’ e ‘Documents’ prelevandole da questo percorso > Applicazioni Utenti> WhatsApp. Collegate poi l’iPad al pc e fate l’operazione al contrario, cioè copiate le cartelle ‘Library’ e ‘Documents’ all’interno della cartella ‘WhatsApp’ del dispositivo.

 

 

6)Riavviate il vostro iPad e cliccate su WhatsApp per aprirlo. Vi verrà richiesto se intendete cambiare il numero di telefono e a questo punto voi rispondete ‘no’.
Il gioco è fatto. Ora potrete usare WhatsApp con il vostro iPad , ma non solo perché questa stessa procedura sarà valida anche per iPad2, iPad Mini, iPad Air e anche per iPod.

 

*Molti mi chiedono se la procedura è possibile anche se si usa Android invece di Iphone, la risposta è no! Android e Ios, usano parametri completamenti diversi.

Oltre a questo metodo, è possibile scaricare Whatsapp da Cydia se avete il Jailbreak, ma non voglio dilugarmi su questo metodo, è altamente sconsigliato.

1 commento

Rispondi