Elon Musk promette viaggi intorno al mondo in meno di un’ora

elon musk

elon musk

L’imprenditore e inventore Elon Musk promette che in un prossimo futuro sarà possibile effettuare viaggi intorno al mondo in meno di un’ora, grazie a speciali razzi da lui ideati per fare concorrenza agli aerei.

Il fondatore della Space X è intervenuto al 68° Congresso astronautico internazionale di Adelaide (Australia) e qui ha presentato il suo nuovo razzo Bfr, pensato per le missioni sulla Luna e su Marte; l’obiettivo è però anche quello di sfidare, in un prossimo futuro, le compagnie aeree, trasportando passeggeri da New York a Parigi in meno di un’ora (30 minuti), da New York a Shangai in 39 minuti, e simili. Il prezzo sarà in linea con quello dei voli effettuati tramite aereo.

La proposta sta facendo discutere per i problemi e le implicazioni connesse, ma per ora è soltanto in fase embrionale (anche se non è escluso che si passi alla fase esecutiva nel 2018). Il nome del razzo, Bfr, è l’acronimo di “Big Falcon Rocket (ma Musk lo ha soprannominato scherzosamente “Big Fucking Rocket”): si tratta di un nome temporaneo, un altro dei dettagli che sarà opportuno ridefinire in futuro. Insieme alla risoluzione di problemi connessi col volo spaziale in sé: quest’ultimo sottopone l’organismo a un forte stress, e non è in grado di garantire la sicurezza e l’affidabilità proprie dei voli aerei.

Rispondi