Apple aumenta il costo dei propri Device

Come volevasi dimostrare, i circa 120 milioni di Euro extra che da quest’anno incasserà la SIAE graveranno per la maggior parte sulle spalle dei consumatori: a dare l’esempio Apple Italia, che ha ritoccato i propri listini a seguito dell’aumento delle tariffe: iPhone 5S costa da oggi 732.78 Euro (+3.78 €) in versione 16 GB e 843.76 (+4.76 €) in versione 32 GB, iPad Air da 16 GB costa 481.56 euro (+2.56 €) e così via anche per MacBook, iMac e compagnia cantante.

E così, mentre il presidente di Confindustria Elio Catania parla di “prevedibile reazione da parte delle imprese a fronte di una imposizione del tutto ingiustificata”, il ministro Franceschini affida la sua replica al tweet , mentre dalla SIAE si bolla il tutto come “provocatoria iniziativa di Apple Italia“. Nel frattempo, anche Microsoft starebbe pensando di ritoccare i prezzi dei suoi Lumia e probabilmente non ci vorrà molto prima che altri produttori seguano questa strada.

Il-ministro-FranceschiniApple

Rispondi